Nuova vita agli archi nel centro storico

Pubblicato il 27 maggio 2021 • Comune
 

La riqualificazione del centro storico passa dall’intervento pubblico ma anche da quello dei privati, come nel caso di due archi che sono stati risistemati dalle famiglie proprietarie dell’immobile.

 

Si tratta dell’arco in via della Castellina a Sansepolcro, rimesso a nuovo dalla famiglia Fanfani Longinotti e dalla BPER e l’arco in via del Pentolo, sistemato dalle famiglie Achilli, Livi e Mercati.

A questi interventi si aggiunge quello voluto dall’amministrazione comunale e realizzato con la preziosa collaborazione di numerosi volontari, cioè l’Arco di via Buitoni.

 

“L’amministrazione comunale di Sansepolcro, già attiva su più fronti per la riqualificazione del centro, ringrazia le famiglie e la Banca, impegnate nel ripristino e nel mantenimento del decoro – commenta il sindaco Mauro Cornioli – Nel momento della ripartenza post Covid, avere un centro storico in ordine e curato è un bel biglietto da visita per tutti coloro che sceglieranno Sansepolcro. E ovviamente anche per chi ci abita”.

 

“C’è un processo in corso per il ripristino del decoro, con un’attività diffusa promossa dall’amministrazione comunale e portata avanti anche dai cittadini – conclude l’assessore Gabriele Marconcini – Grazie alle opere di Street Art di questi mesi e all’impegno dei volontari che hanno ripulito diversi angoli della città, il centro migliora la sua veste. Un esempio che viene dal basso, di come la comunità può adoperarsi per migliorare l’ambiente in cui vive. La speranza è che ci siano altre iniziative analoghe laddove la situazione lo richieda. Per fare un atto vandalico basta una persona, per tenere in ordine serve l’impegno di tutti”.