Regione Toscana

IMU - Contratti di locazione a canone concordato

Ultima modifica 24 gennaio 2019

COMUNICATO LOCAZIONE CANONE CONCORDATO

ACCORDO TERRITORIALE PER IL TERRITORIO DEL COMUNE DI SANSEPOLCRO

In attuazione della legge 9 dicembre 1998 n. 431 e del decreto 16 gennaio 2017 del Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze

La locazione di immobili a uso abitativo, in Italia è disciplinata dalla legge n. 431/1998 che prevede diverse tipologie di contratti di locazione: contratti a canone libero (art. 2 comma 1), contratti di natura transitoria (art. 5), e contratti a canone concordato (art. 2 comma 3).

I contratti di locazione a canone concordato hanno una durata minima di tre anni più altri due di rinnovo automatico e l’importo del canone di locazione viene determinato in base agli indicatori contenuti nell’accordo stipulato in sede locale tra le organizzazioni degli inquilini e quelle dei proprietari.

L’accordo stabilisce fasce di oscillazione del canone di locazione all’interno delle quali, secondo le caratteristiche dell’edificio e dell’unità immobiliare, è concordato tra le parti il canone per i singoli contratti....

Accordo Territoriale

Allegato 5.33 MB formato pdf
Scarica

Comunicato locazione canone concordato

Allegato 215.00 KB formato pdf
Scarica

Integrazione accordo canone concordato 2018

Allegato 342.00 KB formato pdf
Scarica