โž๐†๐‹๐ˆ ๐€๐๐๐ˆ ๐•๐„๐‘๐ƒ๐ˆโž ๐†๐ˆ๐Ž๐•๐„๐ƒ๐ˆ ๐Ÿ• ๐ƒ๐ˆ๐‚๐„๐Œ๐๐‘๐„ ๐€๐‹ ๐ƒ๐€๐๐“๐„

Pubblicato il 5 dicembre 2023 โ€ข Comune , Cultura
๐Ÿ“…Secondo appuntamento, e ultimo del 2023, con la stagione teatrale. Giovedì 7 dicembre Alessandro Riccio con l’Ensemble di archi e fiati dell’ dell'๐Ž๐‘๐‚๐‡๐„๐’๐“๐‘๐€ ๐‘๐„๐†๐ˆ๐Ž๐๐€๐‹๐„ ๐ƒ๐„๐‹๐‹๐€ ๐“๐Ž๐’๐‚๐€๐๐€ porterà sul palco del Dante โž๐†๐ฅ๐ข ๐š๐ง๐ง๐ข ๐•๐ž๐ซ๐๐ขโž.
Anche le grandi menti invecchiano. E per loro l’ombra del crepuscolo è ancora più oscura. Ma c’è chi non rinuncia. Giuseppe Verdi, ormai ultraottantenne, non si rassegna ancora a poggiare la penna. Ma dentro di lui sembra non esserci più quel brivido creativo che ne ha contrassegnato la precedente attività: scrive idee bizzarre, struttura trame senza senso, compone arie e duetti strampalati senza riuscire a cavare un ragno dal buco. L’età avanzata, i ricordi, la mente confusa gli impediscono di musicare ancora opere grandiose. E a fare le spese di tanta testardaggine sono musicisti al suo servizio.
๐Ÿ‘‰Prevendita biglietti: in Biblioteca nelle giornate 5 , 6 , 7 DICEMBRE