๐’๐จ๐ฌ๐ญ๐ž๐ ๐ง๐จ ๐š ๐ฉ๐ซ๐จ๐ ๐ž๐ญ๐ญ๐ข ๐๐ข ๐ฉ๐ซ๐จ๐๐ฎ๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐๐ข ๐ฌ๐ฉ๐ž๐ญ๐ญ๐š๐œ๐จ๐ฅ๐จ ๐๐š๐ฅ ๐ฏ๐ข๐ฏ๐จ ๐š๐ง๐ง๐จ ๐Ÿ๐ŸŽ๐Ÿ๐Ÿ’. ๐“๐ฎ๐ญ๐ญ๐ž ๐ฅ๐ž ๐ข๐ง๐Ÿ๐จ๐ซ๐ฆ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ข ๐ฉ๐ž๐ซ ๐ฉ๐ซ๐ž๐ฌ๐ž๐ง๐ญ๐š๐ซ๐ž ๐๐จ๐ฆ๐š๐ง๐๐š

Pubblicato il 29 marzo 2024 โ€ข Comune , Cultura , Manifestazioni

La Regione Toscana ha promosso, nell’ambito di Giovanisì, il bando a favore dei progetti di produzione di spettacolo dal vivo per l’anno 2024.
L’obiettivo è sostenere la realizzazione delle attività di produzione (nei settori della prosa, del teatro ragazzi, della danza, della musica colta anche contemporanea) che contribuiscono allo sviluppo del sistema regionale dello spettacolo dal vivo favorendo la sua fruizione. In particolare la formazione del pubblico e l’accesso lavorativo alle professioni dello spettacolo, con riferimento all’impiego di giovani under 35, le buone pratiche di circuitazione degli spettacoli e il rapporto con il territorio di riferimento.
Il bando è aperto da mercoledì 27 marzo fino al 26 aprile, e il coinvolgimento dei Comuni è cruciale per garantire la diffusione di questa opportunità tra gli operatori dello spettacolo dal vivo nei rispettivi territori.
Per qualsiasi informazione è possibile consultare il sito istituzionale della Regione Toscana nelle pagine dedicate e rivolgersi alla Direzione “Beni, istituzioni, attività culturali e sport”, Settore “Spettacolo. Festival. Politiche per lo sport. Iniziative culturali ed espositive. Rievocazioni storiche” (produzionespettacolo@regione.toscana.it).